Canditi di arancia

 

Un ingrediente  fondamentale per le preparazioni di molti dolci in cucina è appunto la frutta candita
Oggi spiego come preparare i canditi in casa. Per ogni tipo di frutta il procedimento è molto simile. Il frutto preferito e generalmente più preparato ed usato nei dolci è l’arancia! L’arancia vaniglia ha la buccia più grossa ma potete usare anche altri tipi,è però consigliabile scegliere frutta non trattata.

canditi di aranciaCanditi

Ingredienti:

  • 4 arance (vaniglia) a buccia grossa non trattate (circa 500 gr di sola buccia)
  • 260 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di acqua
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • spolverata di zucchero a velo

Procedimento:

Iniziamo con il lavare molto bene la buccia,spazzolandola , tagliarla a spicchi, togliere la parte bianca il più possibile.

CIMG5569

Successivamente, prendete le bucce d’arancia e immergetele in una ciotola piena d’acqua per 24 ore cambiando l’acqua almeno 3-4 volte nell’arco della giornata.

CIMG5596    CIMG5648

Passato il tempo necessario, prendete le bucce per i canditi e fatele cuocere per circa 15 minuti. , scolatele e lasciatele raffreddare su un panno da cucina in modo da assorbire l’acqua Mettete sul fuoco un pentolino con i 500 ml d’acqua  e lo zucchero semolato; fate sciogliere il tutto per ottenere uno sciroppo.

CIMG5650

Appena ottenuto il nostro sciroppo aggiungete le scorze d’arancia e fare cuocere per circa 1 ora a fuoco lento. Passato il tempo , coprite con un coperchio il pentolino e fate riposare il tutto per almeno 24 ore. Ripetete la stessa operazione anche il giorno dopo cuocendo sempre per circa 1 ora.

CIMG5651

Ora vediamo 3 metodi di conservazione,il primo è per i più golosi quindi poterle consumare appena raffreddate, sono le striscie di arancia candita immerse nel cioccolato fondente. Prendiamo dal pentolino le scorze a spicchi e  tagliarle a strisce.

.CIMG5656   CIMG5660

Fare sciogliere il cioccolato o a bagnomaria oppure nel microonde con un filo d’acqua ,appena pronto immergete per più della metà le strisce di canditi, e fatele raffreddare su una griglia da forno.

CIMG5667    CIMG5679

Per fare delle caramelle di canditi tagliare le bucce a quadratini piccoli e metterle per circa 10 minuti in forno

CIMG5654    CIMG5661

Appena pronte spolverarle con zucchero a velo mescolarle,lasciare che si raffreddino poi rimettere una spolverata di zucchero a velo.

CIMG5678

Il mio terzo metodo è quello di conservare  i canditi nel vaso di vetro,per poi usarli per torte, cassate, panettoni e molti altri dolci.Anche per questo metodo tagliare a dadini le bucce metterle nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati ed asciugati perfettamente,aggiungere  lo sciroppo avanzato dell’ultima cottura,facendolo scaldare. Chiudete immediatamente e capovolgere i barattoli , lasciare raffreddare.

CIMG5662    CIMG5663   CIMG5682

Conservare i barattoli in posto asciutto e non a sbalzi di temperatura per un massimo di 6 -8 mesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...